IUC – Ravvedimento operoso


La regolarizzazione degli omessi o parziali pagamenti, prima delle attività amministrative di controllo ed accertamento dell’Ente Locale, è consentita ai contribuenti attraverso l’istituto del ravvedimento operoso che permette di regolarizzare il dovuto eseguendo spontaneamente il pagamento comprensivo: dell’imposta dovuta, degli interessi e di una sanzione (in misura ridotta) rapportata al tempo trascorso dal periodo in cui si sarebbe dovuto effettuare il versamento al momento dell’effettivo pagamento.

  • Ravvedimento operoso innovativo attraverso il “Portale per il Cittadino”

Il ravvedimento operoso non riguarda solo chi paga in ritardo ma anche chi non ha pagato correttamente.
Le funzionalità del “Portale per il Cittadino” permettono al Cittadino, CAF, Consulente Fiscale di verificare le varie fasi dei pagamenti:

  • calcolo del dovuto
  • verifica ricezione versato
  • delta tra dovuto e versato
  • calcolo ravvedimento
  • emissione F24

Con il ravvedimento operoso del “Portale per il Cittadino” l’Amministrazione non sarà più vessativa nei confronti del cittadino.